7 VANTAGGI DEI COSMETICI BIO: PERCHÉ CONVIENE UTILIZZARE I PRODOTTI BIOLOGICI

PESCARA, 22 aprile – I cosmetici bio si distinguono da tutti gli altri per una serie di peculiarità. Per cominciare, non si limitano a essere ecologici: sono certificati da un ente apposito, che attesta la provenienza di tutti gli ingredienti da un’agricoltura biologica – e, quindi, la totale esclusione di concimi e di diserbanti di sintesi.

Nel complesso, si elimina il ricorso a qualunque sostanza chimica nell’ambito della lavorazione per un risultato naturale al 100%. Questi articoli per beauty routine comportano numerosi vantaggi, che andremo ad analizzare in maniera specifica a breve.

Prima vogliamo parlarti di un’azienda che fornisce ottimi preparati biologici per skincare: si tratta di Nuvò, brand caratterizzato da una vision green che non trascura mai valori essenziali come il rispetto per l’ambiente. L’estratto alla base di queste formulazioni è la bava di lumaca, abbinata ai principi attivi dell’acido ialuronico, dell’olio di Argan, dell’aloe vera e molti altri.

Il team di Nuvò alleva le proprie chiocciole nei pressi del Lago di Garda, un contesto in cui i molluschi vivono tranquilli e sono sottoposti di tanto in tanto a massaggi delicati per ottenere la bava. Quest’ultima è poi filtrata e sterilizzata in laboratorio, per un risultato di prima qualità. L’eccellenza, nella filosofia del marchio, procede di pari passo con l’ecosostenibilità. Visita il sito

1. Un valido aiuto contro i segni del tempo

Parlando dei lati positivi dei cosmetici bio, dunque, ci viene subito in mente la loro capacità anti-age. Questa è dovuta a proprietà antiossidanti, che ci coadiuvano nel rallentare la comparsa di macchie cutanee e rughe.

Chiaramente da questo punto di vista è indispensabile la selezione degli ingredienti. La bava di lumaca, già citata, è un notevole supporto sotto questo aspetto; lo stesso possiamo dire di oli come quello di rosa mosqueta e di semi di girasole.

2. L’assenza di parabeni

I cosmetici biologici sono del tutto senza parabeni. Ma cosa intendiamo con questo termine?

I parabeni sono volti, più che altro, a garantire la lunga conservazione degli articoli di bellezza. Per anni e anni sono stati impiegati nel ramo della cosmesi, causando non di rado fastidiose reazioni allergiche.

Questi battericidi non determinano solo un’irritazione del derma, ma sono anche potenzialmente cancerogeni. Sono tossici soprattutto se utilizzati in modo costante, ed è stata ipotizzata una correlazione tra questi elementi e il tumore al seno. I cosmetici bio sono completamente privi di parabeni.

3. Prodotti mai testati sugli animali

Quello in oggetto è un fattore a cui molti prestano attenzione. Senza dubbio anche tu sei contro i cosmetici testati sugli animali: un motivo in più per optare per quelli biologici.

“Bio” è anche sinonimo di “cruelty-free”. Questo è un vantaggio enorme per coloro che amano la natura e desiderano salvaguardarla.

4. L’agricoltura biologica

Come già evidenziato, uno dei maggiori pro di questi articoli per body care è il seguente: i loro ingredienti sono il frutto dell’agricoltura biologica.

Le tecniche con cui sono ricavate le varie sostanze escludono OGM, fertilizzanti, diserbanti e pesticidi chimici. L’obiettivo è tutelare la biodiversità, e sfruttare unicamente la normale fertilità del suolo per le operazioni di coltivazione. Il tutto è certificato da un ente ad hoc.

Un’altra chicca: per ottenere gli estratti non si usano mai le piante a rischio di estinzione. Un’ulteriore prova di una profonda volontà di preservare il nostro pianeta!

5. Cosmetici privi di sostanze pericolose

Abbiamo sottolineato che i cosmetici biologici non comprendono parabeni. Tuttavia, per la loro realizzazione, si evitano anche molti altri ingredienti dannosi per la salute.

Ai primi posti ci sono gli ftalati, che come i parabeni potrebbero aumentare il pericolo di cancro alla mammella. Essi sono adoperati di solito per il profumo delle preparazioni, ma i contro superano decisamente i benefici.

I cosmetici bio non includono triclosan, che sembra essere all’origine di alcune alterazioni ormonali. Tra l’altro, i professionisti del settore comunicano che a volte il triclosan si oppone all’azione degli antibiotici.

Nessun colorante di sintesi, nessun additivo chimico. Non dimenticare, poi, che i prodotti per skincare biologici sono senza petrolchimici: questi ultimi non solo non purificano la pelle, ma occludono addirittura i pori e facilitano l’insorgere di imperfezioni come i brufoli.

6. Un ottimo rapporto qualità-prezzo

Una delle maggiori obiezioni che vengono mosse contro la biocosmesi è questa: costa troppo. Ciò in realtà non è vero, perché i prezzi dipendono dalle aziende e spesso non superano quelli degli articoli classici.

E comunque la qualità è eccellente, dunque all’occorrenza vale la pena spendere un po’ in più!

7. Tanti benefici per la tua cute

I cosmetici bio sono un’autentica fonte di benessere per il derma.

Sono ricchi di principi attivi importantissimi, che nutrono e idratano i tessuti; difendono la pelle dallo smog e dall’invecchiamento, e sono ideali anche per l’epidermide più sensibile. Sono veri e propri alleati della salute del tuo viso e del tuo corpo!