COSMETICI BIOLOGICI VS COSMETICI TRADIZIONALI

cosmetici biologici

COSMETICI BIOLOGICI O COSMETICI TRADIZIONALI ?

Secondo una stima nazionale, gli italiani adoperano in media prodotti cosmetici, sei o sette volte al giorno. Per le donne il numero aumenta fino a 20 volte. Ma quanti di noi sanno davvero quali sostanze sono contenute all’interno dei saponi / cosmetici / creme che utilizziamo per il nostro corpo?

COSMETICI TRADIZIONALI

Occorre fare molta attenzione sui prodotti che utilizziamo per la nostra pelle. Molti dei normali prodotti in commercio infatti, oltre che contenere sostanze molto inquinanti, hanno al loro interno sostanze aggressive come siliconi, petrolati e molte altre chimicamente nocive per il’organismo. 

Dieci anni fa, uno studio svolto negli Stati Uniti, ha analizzato le urine di 20 adolescenti che utilizzavano prodotti make-up tradizionali.

Da queste è emersa la presenza di ben 16 sostanze appartenenti a quattro famiglie chimiche: triclosanftalatiparabeni e muschi sintetici.

Sebbene negli anni molti studi si sono mossi in questa direzione e molte sostanze sono state completamente eliminate dal commercio, è importante controllare sempre gli ingredienti presenti nei prodotti che utilizziamo.

E’ stata più volte confermata la funzione di queste sostanze come interferenti endocrini sull’organismo: questo vuol dire che la loro presenza è in grado di andare ad alterare la normale funzionalità ormonale dell’apparato endocrino.

Ecco il perché della continua crescita sul mercato di prodotti green che appoggiano la naturalezza e la sostenibilità sull’ambiente.

Ma come riconoscere un prodotto cosmetico naturale nelle sue varianti bio, vegan, ecc ?

Basta conoscere l’etichetta che per legge deve essere applicata sulla confezione dall’ente di certificazione.

Vediamole più nel dettaglio.

COS’E’ UN COSMETICO BIOLOGICO

Letteralmente parlando, per cosmetici naturali si intendono tutti quei cosmetici che contengono sostanze funzionali di origine naturale (estratte da piante, sali minerali, etc) ma che possono contenere anche ingredienti di sintesi che ne ottimizzino le performance.

cosmetici biologici

Nella sua accezione particolare, i cosmetici biologici utilizzano esclusivamente ingredienti provenienti da agricoltura biologica e certificata.

Scegliere un cosmetico bio significa avere una garanzia di qualità sugli ingredienti e su tutto il suo processo produttivo.

Apriamo qui una piccola parentesi su ciò che è vegan: il settore del beauty è stato sempre lo specchio della società.

Ecco perché, a seguito della crescita costante dell’attenzione della popolazione per uno stile di vita sano e salutare si è avuto un cambiamento anche nel mondo beauty. 

Inizialmente con i prodotti bio poi con quelli vegan, abbiamo assistito negli ultimi anni ad uno sviluppo della ricerca in una direzione più natural.

Da sottolineare però che un cosmetico naturale non è per forza vegan e viceversa.

Un prodotto vegan comprende tutti quei cosmetici che escludono al loro interno ingredienti animali o da essi derivati.

La certificazione VEGAN OK certifica che il prodotto esclude qualsiasi sostanza di derivazione animale.

Nel caso specifico, si esclude la presenza di cera d’api, pappa reale, grassi, oli, gelatine animali, propoli, latte e i suoi derivati.

Apriamo qui una parentesi anche sul tema del cruelty-free: la presenza di questo logo su un cosmetico assicura che i prodotti non sono stati testati su animali. 

PERCHE’ SCEGLIERE UN PRODOTTO BIO

I cosmetici bio si differenziano da quelli tradizionali per il fatto che contengono sostanze attive estratte dalle piante o da elementi presenti in natura e provenienti da agricoltura biologica.

In questi prodotti viene completamente eliminata la presenza di sostanze nocive per la salute della persona come petrolati, parabeni e siliconi.

Ma perchè scegliere prodotti bio?

Molti possono essere i vantaggi: i prodotti bio infatti grazie alle sostanze naturali in essi contenute, non sono aggressivi sull’organismo, provocando raramente allergie (anche sulle pelli più sensibili). 

I cosmetici biologici inoltre sono più efficaci: al contrario di quelli convenzionali che creano film che agiscono solo sulla superficie della pelle, i cosmetici bio nutrono in profondità i tessuti per risultati visibili anche nel breve periodo.

La pelle respira e si vede.

Ultimo ma non meno importante il fatto che i prodotti bio rispettano l’ambiente e i cicli naturali della terra.

I prodotti originari provengono esclusivamente da agricoltura biologica senza l’utilizzo di concimi o antiparassitari chimici.

GLI ENTI CERTIFICATORI

Attualmente in Italia non esiste una norma che identifichi chiaramente la differenza tra un cosmetico tradizionale, naturale o uno biologico. Esistono però degli enti certificatori privati, con delle linee guida comuni. 

Gli enti più accreditati in Italia sono attualmente l’ICEA, AIAB e Bioagricert. 

Il compito dell’ente è quello di verificare che i prodotti soddisfino i criteri di efficacia per i quali il cosmetico è certificato.